Elicottero disperso

Purtroppo è un triste epilogo quello dell’elicottero privato disperso, i cui resti sono stati rinvenuti sull’appennino reggiano, ai confini con le provincie di Modena e Lucca.

Alle famiglie delle sette vittime vanno le mie condoglianze.

Voglio ringraziare tutti coloro che si sono prodigati nelle ricerche, coordinati dalla Prefettura di Modena.

A partire da giovedì pomeriggio hanno partecipato alle ricerche 8 funzionari dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile garantendo la presenza in Prefettura, presso il Centro di Protezione Civile di Marzaglia e sui Comuni di Pievepelago e Frassinoro.

120 i volontari di protezione civile regionale coordinati dalla CPVPC Modena che sono intervenuti con oltre 35 mezzi a supporto delle ricerche a terra, condotte insieme ai Vigili del Fuoco e al personale del Soccorso alpino regionale, che ha garantito 112 presenze nei tre giorni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...