25 aprile

Oggi ho avuto il piacere di partecipare, a Pianoro, all’inaugurazione dell’esposizione fotografica permanente, sulle pareti esterne del Municipio, dedicate alla ricostruzione nel secondo dopoguerra.

Il 98,5% del patrimonio pubblico e civile della città era distrutto.

Un ulteriore spunto di riflessione in giorni in cui, alle porte dell’Europa, in Ucraina, gli orrori della guerra si mostrano in tutta la loro crudeltà.

L’Emilia-Romagna si è da subito attivata ed ha anche deciso di destinare una parte dei fondi raccolti alla ricostruzione in Ucraina.

Essere protagonisti di pace e di ricostruzione sono stati i valori di ieri della Resistenza e dell’antifascismo che risuonano più attuali che mai!