“Noi contro le mafie”.

“Per combattere la #mafia e contrastarne il potere, bisogna seguire la traccia dei soldi”, così diceva il giudice Giovanni Falcone.

E mai come in questo momento dobbiamo tenere presente questo monito, anche perché di risorse ne arriveranno tante, dal #Pnrr e non solo. A questo si deve aggiungere il fatto che gli interventi andranno attuati velocemente e bene e questo è un elemento di ulteriore criticità.

Il recente rapporto di Legambiente sulle ecomafie evidenzia come gli ecoreati si concentrano sul fronte della gestione del ciclo dei rifiuti e del cemento, degli incendi dolosi, solo per citarne alcuni.

Ne abbiamo parlato oggi a Reggio-Emilia nell’ambito di Noi contro le mafie perché oggi più che mai è necessario fare rete e continuare a educare e sensibilizzare su questi argomenti.

Il rispetto della #legalità è un bene comune che assume una rilevanza particolare nel delicato ambito della prevenzione e tutela ambientale. Di questo la Regione Emilia-Romagna è pienamente consapevole e in questa direzione orienta le sue politiche, guardando sempre alle generazioni future perché è a loro che serve garantire una migliore qualità della vita e dell’ambiente.