Partono i cantieri della Protezione Civile.

– I lavori partiti (finalmente!), dopo 3 anni di stop, per 400.000 euro sulla strada che collega Isola Serafini e San Nazzaro (e di cui presto vi racconterò più nel dettaglio). Gli argini messi in sicurezza sul torrente Rigossa, nei pressi di Gatteo, con la realizzazione del secondo stralcio da 300.000 euro, per i lavori di costruzione di un muretto arginale. E, per concludere, il ripristino dell’argine del Tresinaro a Rubiera che ha permesso di riaprire la viabilità in entrambi i sensi, dopo alcune piene dello scorso inverno che avevano causato il cedimento della base dell’argine.Anche in questi giorni di emergenza, Autorità Distrettuale del Fiume Po e la Protezione Civile Regione Emilia – Romagna sono sempre sul campo a fare quello che sanno fare meglio: Garantire la sicurezza dei nostri territori.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...