Un atto ignobile!

il

La scorsa notte fuori dall’ospedale di Rimini gli operatori sanitari si sono trovati le macchine vandalizzate: specchietti distrutti, vetri rotti, fiancate segnate. La dichiarazione di Andrea Boccanera, responsabile della sicurezza dei lavoratori dell’Ausl Rimini, racconta di un clima preoccupante: “Non è certo il lavoro di un ubriaco o di qualche teppistello, quello di questa notte è un attacco mirato contro i sanitari. Accanto alle auto dei dipendenti dell’Ausl, a pochissimi metri, ce ne erano altre e non sono state toccate. Chi ha colpito, lo ha fatto scientificamente e mirava solo a danneggiare le vetture del personale sanitario”.Dopo queste parole non ci può che essere solo una ferma e decisa condanna verso questi atti. Il personale sanitario in questo momento è la nostra più grande risorsa e va tutelata e salvaguardata e certo non è responsabile della pandemia che stiamo vivendo, ma anzi il nostro baluardo più forte. Spero che queste persone, capaci di compiere un gesto così infame, siano presto assicurate alla giustizia, ma soprattutto che le coscienze delle persone sappiano distinguere anche in momenti difficili come quello che stiamo vivendo che non è mai passando dalla violenza che potremo superare le difficoltà.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...