La nuova Bologna-Portomaggiore.

Oggi, 7 settembre, insieme al collega Andrea Corsini ed al sindaco di Budrio Maurizio Mazzanti, abbiamo presentato gli interventi per 5,5 milioni di euro finanziati dalla protezione civile nazionale, che consentiranno di mettere in sicurezza la linea ferroviaria Bologna-Portomaggiore, dopo i problemi derivanti dall’alluvione del 17 novembre 2019. Verrà innalzato il rilevato e verranno soppressi anche 2 passaggi a livello, pertanto da un problema siamo riusciti a creare una opportunità. Il tutto nell’ottica dell’economia circolare, poiché i 40 mila metri cubi stimati di terreno necessari per sopraelevare quel tratto di linea di circa 2,8 chilometri provengono, infatti, dagli scavi di un altro cantiere aperto a Ferrara. Un Intervento di alto profilo progettuale per rendere più efficiente e migliorare il servizio a favore dei pendolari.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...