In missione a Reggio Emilia.

Oggi, 5 settembre, è una giornata di incontri e visite in loco, che tornano a ribadire quanto previsione, protezione, conoscenza ma anche interventi in emergenza e prevenzione, siano i pilastri strategici per la sicurezza e la crescita del nostro territorio. Il 2020 ha dato il via a tanti cantieri: si tratta di opere fondamentali su cui la regione continua a impegnarsi con investimenti consistenti, per rispondere ai rischi e rendere le nostre comunità sempre più resilienti.Tanti gli appuntamenti di oggi, cominciati alla Sabar con i sindaci della bassa reggiana, a seguire il sindaco di Rubiera Emanuele Cavallaro, di Reggio Emilia Luca Vecchi e di Quattro Castella Alberto Olmi. I temi sono importanti e diversi: il dissesto idrogeologico, i cantieri che partiranno in autunno per un valore di circa 1,5 milioni di euro, i danni da maltempo, i rifiuti, il rischio idraulico, il bike to work e il progetto green per la piantumazione di parte dei 4,5 milioni di alberi previsti dal programma regionale di legislatura.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...